Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

HeartLogic, le prime esperienze a livello italiano

Antonio D’Onofrio, responsabile dell’UOSD di Elettrofisiologia, Studio e Terapia delle Aritmie dell’Ospedale Monaldi di Napoli, commenta i risultati di un’analisi italiana – la prima di questo genere a livello europeo – relativa all’impiego di HeartLogic nella pratica clinica. Questi hanno messo in evidenza un’efficacia addirittura superiore a quella emersa dallo studio MultiSENSE, con una sensibilità pari quasi al 100% e un valore predittivo positivo del 58%. Inoltre, l’algoritmo si è dimostrato utile anche per monitorare la compliance alla terapia del paziente.

Vedi anche:
HeartLogic, i risultati dello studio di validazione MultiSENSE
L’indice HeartLogic nella pratica clinica

Ultimi articoli

Impatto delle 5 ondate della pandemia COVID-19 sull’attività dei centri aritmologici italiani: la nuova pubblicazione AIAC Ricerca

Guarda il video con i commenti del dottor Antonio D’Onofrio, Presidente AIAC, del professor Giuseppe Boriani, primo autore del lavoro e past director di AIAC Ricerca, e del professor Roberto De Ponti, attuale Direttore di AIAC Ricerca.

Leggi

XVIII Congresso Nazionale AIAC 2022: le relazioni sono online

Disponibili online le registrazioni video delle relazioni accreditate del XVIII Congresso Nazionale AIAC 2022.

Leggi

Ablazione di TV in pazienti con ICD, prima è meglio: il PARTITA trial

In occasione del 18° Congresso Nazionale AIAC abbiamo incontrato il Professor Paolo Della Bella (Unità Operativa di Aritmologia ed Elettrofisiologia, IRCCS Ospedale San Raffaele, Milano) e gli abbiamo chiesto di commentare i risultati del PARTITA trial recentemente pubblicato su Circulation.

Leggi