Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

HeartLogic per il monitoraggio remoto durante il lockdown. L’iniziativa #Latitudeacasa

In seguito all’esplosione della pandemia di COVID-19 tutte le società scientifiche cardiologiche hanno raccomandato di limitare il più possibile gli accessi ospedalieri e di sfruttare la possibilità, per i pazienti portatori di device impiantabile, di attivare il monitoraggio remoto. Alla luce di queste indicaizoni Boston Scientific è riuscita ad implementare in tempi rapidi la consegna del comunicatore Latitude per il monitoraggio remoto direttamente a casa del paziente. Carlo Lavalle descrive l’esperienza dell’Ospedale Umberto I di Roma e degli altri 48 centri che hanno aderito a questa iniziativa.

Scarica i risultati della survey di gradimento del servizio offerto

Ultimi articoli

Il Professor Roberto De Ponti è il nuovo Direttore di AIAC Ricerca

In occasione della riunione del Consiglio Direttivo Nazionale del 12 settembre scorso è stato nominato il nuovo Direttore di AIAC Ricerca per il prossimo quadriennio nella persona del Prof. Roberto De Ponti.

Leggi

Elisa Ebrille nominata EHRA Young Ambassador

Nella riunione del Consiglio Direttivo Nazionale del 12/09/22 il Consiglio ha nominato la Dott.ssa Elisa Ebrille (Ospedale Maria Vittoria, ASL Città di Torino, Torino) "EHRA Young Ambassador".

Leggi

Novità dal Congresso ESC 2022: le nuove linee guida sulle aritmie ventricolari e prevenzione della morte cardiaca improvvisa

Durante il recente Congresso ESC 2022 che si è tenuto a Barcellona lo scorso 26-29 agosto, sono state presentate le nuove linee guida ESC sulla gestione dei pazienti con aritmie ventricolari e sulla prevenzione della morte cardiaca improvvisa.

Leggi