Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Monitoraggio remoto, opzione fondamentale durante l’emergenza COVID-19

In un momento in cui l’intera popolazione è costretta a casa per evitare il diffondersi dell’epidemia da nuovo coronavirus, il monitoraggio da remoto rappresenta una soluzione fondamentale per proteggere il paziente cardiopatico e gli operatori. Ne abbiamo parlato con Federico Guerra della Clinica Cardiologica degli Ospedali Riuniti di Ancona, il quale ci ha poi descritto i vantaggi associati all’utilizzo del’indice HeartLogic nei pazienti con scompenso cardiaco.

Ultimi articoli

Dal 17° Congresso AIAC il commento di Antonio D’Onofrio

La prima giornata del 17° Congresso Nazionale dell’AIAC si è conclusa ieri. Abbiamo raccolto il commento a caldo di…

Leggi

L’AIAC saluta il Professor Attilio Maseri

Il 3 settembre ci ha lasciati il Professor Attilio Maseri, un gigante della cardiologia mondiale. Il saluto dell’AIAC e di tutta la comunità aritmologica italiana.

Leggi

Correlazione tra sede anatomica di impianto dell’elettrocatetere e parametri elettrici nella stimolazione hisiana

Sul Journal of Electrocardiology è stato recentemente pubblicato uno studio sulla correlazione tra sede anatomica di impianto dell’elettrocatetere per la stimolazione hisiana e differenze nei parametri elettrici ottenuti in acuto.

Leggi