Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Risultati e implicazioni cliniche delle ultime evidenze scientifiche su HeartLogic

Un recente studio condotto su più di 300 pazienti portatori di CRT-D ha evidenziato la correlazione esistente tra la notifica di un alert da parte dell’algoritmo HeartLogic e la riduzione della percentuale di stimolazione biventricolare, che è uno dei fattori più importanti che può indurre un peggioramento delle condizioni cliniche del paziente. Ne abbiamo parlato con Luca Santini dell’UOC di Cardiologia, Ospedale G.B. Grassi, ASL ROMA 3, Roma.

Fonte

Santini L, Calo L, Bianchi V, Manzo M, Dello Russo A, Savarese G, Pecora D, Amellone C, Santobuono VE, Calvanese R, Viscusi M, Pisano E, Pangallo A, Valsecchi S, Boriani G. Association between amount of biventricular pacing and heart failure status measured by a multisensor implantable defibrillator algorithm. Europace. 2024 May 24;26(Suppl 1):euae102.595. doi: 10.1093/europace/euae102.595.

Ultimi articoli

Neuromodulazione nella sincope vasovagale: risultati clinici e prospettive future

In occasione del Congresso PLACE (Roma, 13-15 giugno 2024) abbiamo intervistato Leonardo Calò sull’utilizzo della neuromodulazione nella sincope vasovagale: quali sono i pazienti che ne possono beneficiare, quali sono i risultati nel medio e nel lungo termine e dove si collocherà nel prossimo futuro la neuromodulazione nella gestione del paziente con sincope vasovagale.

Leggi

Vuoi essere il nuovo Ambasciatore Italiano per l’EHRA Young Electrophysiology?

Se hai meno di 40 anni, sei membro EHRA e hai una buona conoscenza della lingua inglese invia il tuo curriculum vitae a segreteria@aiac.it entro il 15 luglio 2024.

Leggi

Elezioni dei nuovi Consigli Direttivi Regionali

Il mandato dei Consigli Direttivi Regionali e Interregionali 2022-2024 volge al termine. Le elezioni per il loro rinnovo…

Leggi