Notizie e commenti

ANMCO-SIC-AIAC: disfunzione ventricolare grave e impianto ICD

Intervista a Massimo Zoni-Berisso, Responsabile Struttura Semplice di Aritmologia Asl 3 genovese.

Secondo una survey del 2009, in un terzo delle Unità Operative di Cardiologia italiane  i pazienti vengono impiantati senza alcuna preliminare selezione, in circa un terzo viene fatto un uso inappropriato di test strumentali per la selezione, solo nel 5% vengono usati score prognostici clinici per valutare la probabilità di sopravvivenza prima dell’impianto. Da una seconda inchiesta emerge che il 72% dei cardiologi italiani questi considera le attuali linee-guida non sufficientemente esaurienti per risolvere i dubbi quotidiani.

Sulla base di queste considerazioni l’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, la Società Italiana di Cardiologia  e l’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione, hanno prodotto un documento di consenso per una più appropriata interpretazione delle raccomandazioni delle linee-guida sull’indicazione all’impianto di ICD per la prevenzione primaria della morte improvvisa cardiaca nei pazienti con grave disfunzione ventricolare sinistra in assenza di cardiopatia geneticamente determinata. Il documento pubblicato lo scorso autunno sul Giornale Italiano di Cardiologia, è stato presentato a 45° Congresso Nazionale ANMCO di Cardiologia.

3 giugno 2014

Il documento

Il documento di consenso ANMCO/SIC/AIAC, Giornale italiano di Aritmologia e Cardiostimolazione, novembre 2013 (PDF: 345 Kb) .

Articoli correlati

Disfunzione ventricolare grave e ICD in prevenzione primaria

Ultimi articoli

AIAC Trentino-Alto Adige ricorda il Professor Furlanello

"È sempre difficile e doloroso dare l’addio a chi ci lascia. Lo è, in modo speciale, se si tratta di nostri cari, amici e conoscenti che ci sono particolarmente vicini. Ma l’addio risulta doloroso anche se, chi se ne va, ha lasciato, nel suo cammino terreno, un’impronta speciale, significativa, riconoscibile." Il ricordo del professor Furlanello da parte del Direttivo AIAC Sezione Regionale Trentino-Alto Adige.

Leggi

AIAC saluta il Professor Francesco Furlanello

È venuto a mancare ai suoi cari ed alla Comunità Cardiologica Italiana ed Internazionale il Prof. Francesco Furlanello. L’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione perde una figura carismatica che tanto impulso ha dato alla realizzazione, promozione e divulgazione dell’Aritmologia.

Leggi

La nuova Area Riservata dei soci AIAC: da oggi cambia il modo di vivere l’Associazione

Da oggi è attiva un’Area Riservata dedicata a tutti i soci AIAC. Tutti i soci AIAC per continuare a rimanere associati dovranno obbligatoriamente registrarsi ed accedere all’Area Riservata.

Leggi