Notizie e commenti

ANMCO-SIC-AIAC: disfunzione ventricolare grave e impianto ICD

Intervista a Massimo Zoni-Berisso, Responsabile Struttura Semplice di Aritmologia Asl 3 genovese.

Secondo una survey del 2009, in un terzo delle Unità Operative di Cardiologia italiane  i pazienti vengono impiantati senza alcuna preliminare selezione, in circa un terzo viene fatto un uso inappropriato di test strumentali per la selezione, solo nel 5% vengono usati score prognostici clinici per valutare la probabilità di sopravvivenza prima dell’impianto. Da una seconda inchiesta emerge che il 72% dei cardiologi italiani questi considera le attuali linee-guida non sufficientemente esaurienti per risolvere i dubbi quotidiani.

Sulla base di queste considerazioni l’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, la Società Italiana di Cardiologia  e l’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione, hanno prodotto un documento di consenso per una più appropriata interpretazione delle raccomandazioni delle linee-guida sull’indicazione all’impianto di ICD per la prevenzione primaria della morte improvvisa cardiaca nei pazienti con grave disfunzione ventricolare sinistra in assenza di cardiopatia geneticamente determinata. Il documento pubblicato lo scorso autunno sul Giornale Italiano di Cardiologia, è stato presentato a 45° Congresso Nazionale ANMCO di Cardiologia.

3 giugno 2014

Il documento

Il documento di consenso ANMCO/SIC/AIAC, Giornale italiano di Aritmologia e Cardiostimolazione, novembre 2013 (PDF: 345 Kb) .

Articoli correlati

Disfunzione ventricolare grave e ICD in prevenzione primaria

Ultimi articoli

Prevenzione, diagnosi e trattamento delle infezioni dei CIEDs: il documento AIAC

L’Area Estrazioni Elettrocateteri dell’AIAC ha prodotto un documento sulla prevenzione, diagnosi e trattamento delle infezioni dei CIEDs. Nelle prossime settimane il documento completo sarà oggetto di pubblicazione e sarà reso disponibile online a tutti i soci.

Leggi

Comunicazione ai soci AIAC di una violazione di dati personali (data breach) subita da AIM Italy S.r.l.

Si comunica a tutti i soci AIAC che la Società AIM Italy S.r.l., al quale AIAC ha affidato l'attività di organizzazione nel proprio congresso annuale, dei propri webinar e più in generale delle proprie attività formative, nei giorni scorsi ha subito un attacco informatico con utilizzo di malware di tipo ransomware cryptolocker.

Leggi

Elezioni AIAC 2022, l’elenco dei candidati

Dal 23 maggio 2022 al 12 giugno 2022 si terranno le elezioni per la nomina del Presidente Eletto e il rinnovo del Consiglio Direttivo Nazionale. Le elezioni si terranno per via telematica.

Leggi