Notizie e commenti

Area di Bioetica: obiettivi, finalità e attività in programma

I progressi scientifici e tecnologici degli ultimi anni fanno sì che in medicina capiti sempre più spesso di avere a che fare con problemi di natura etica. E, come sostiene Carlo Pignalberi – co-chairman insieme a Roberta Agostini della nuova Area di Bioetica di AIAC – “l’aritmologia non fa sicuramente eccezione”. Dal rapporto medico-paziente alle problematiche legate all’impiego di tecnologie specifiche, infatti, sono molti i temi di interesse aritmologico che hanno risvolti etici.

Da qui la volontà da parte del Direttivo dell’AIAC di far nascere l’Area di Bioetica, il cui obiettivo è da una parte quello di comprendere lo stato dell’arte e le opinioni degli operatori che si occupano di aritmologia e dall’altra quello di “riuscire a influire sulle loro scelte per raggiungere obiettivi etici“.

“In una prima fase cercheremo di fare un’indagine per capire quanto sono sensibili a questi argomenti – spiega Pignalberi -, dato che sta anche facendo capolino nelle ultime linee guida”. In secondo luogo, infine, l’Area di Bioetica avrà l’obiettivo di fornire suggerimenti e direttive relative agli aspetti bioetici della cura. “E quindi – conclude il cardiologo – produrre anche una serie di documenti che possano essere utili per gli operatori”.

Ultimi articoli

Impianto di pacemaker: tra rischi di complicanze e buone pratiche

L'impianto di un pacemaker può essere considerato un intervento rischioso? Qual è la reale incidenza di complicanze e quali sono gli accorgimenti che, se utilizzati, permettono di ridurne il rischio? Mauro Biffi risponde a queste domande nell'intervista realizzata durante l'ultimo Congresso AIAC e offre 3 consigli per i giovani aritmologi che stanno cominciando a impiantare pacemaker.

Leggi

I giovani italiani premiati all’EHRA Young EP ECG Contest

Tra le 10 nazioni che hanno partecipato alla finale del Contest, l’Italia, rappresentata da Giovanni Coluccia (Azienda Ospedaliera “Card. G. Panico”, Tricase), Lorenzo Mazzocchetti (Clinica Pierangeli di Pescara) e Andrea Giuseppe Porto (Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania) si è piazzata al secondo posto dopo l’Austria.

Leggi

AIAC saluta il dottor Ezio Soldati

AIAC piange la morte di Ezio Soldati, spentosi il 9 aprile 2024 all’età di 67 anni. Alla famiglia e ai colleghi della Cardiologia 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana giungano i più vivi sentimenti di cordoglio da parte del Direttivo nazionale AIAC.

Leggi