Notizie e commenti

EHRA: a scuola di pacing cardiaco, ICD e CRT

Intervista video a Maurizio Lunati, Dipartimento Cardiotoracovascolare, Ospedale Niguarda Ca’ Granda.

Si terrà a Vienna dal 17 al 19 marzo il prossimo corso dell’European Heart Rhythm Association sul pacing cardiaco, ICD e terapia di resincronizzazione cardiaca. Maurizio Lunati, direttore del corso, spiega qual è il valore di questo evento formativo pensato e realizzato per i giovani elettrofisiologi di tutto il mondo.
Tre i temi principi dell’edizione 2014 del corso: la necessità di ridurre l’esposizione radiologica degli operatori attraverso nuovi sistemi di imaging, la gestione dell’anticoagulazione nei pazienti da sottoporre ad impianti o sostituzioni di dispositivi, le tecniche di imaging quale guida del lavoro degli aritmologi.

25 novembre 2013

In agenda

European Heart Rhythm Association educational course on Cardiac Pacing, ICD and Cardiac Resynchronization Therapy
17-19 marzo 2014, Vienna (Austria)

Direttore del corso: Maurizio Lunati

Programma (PDF: 240 Kb)

Ultimi articoli

Due anni di AIAC: il biennio 2018 – 2020

Un video per ripercorrere i momenti più significativi e sintetizza le iniziative più importanti portate avanti dall’Associazione negli ultimi due anni.

Leggi

COVID-19 e monitoraggio remoto: lacrime di coccodrillo o nuova opportunità?

Una lettera all’editore pubblicata sulla rivista Expert Review of Medical Devices ha affrontato il tema del monitoraggio remoto dopo la pandemia.

Leggi

Monitoraggio remoto della FA nei pazienti con scompenso portatori di device: lo studio REM-HF

Un'analisi dei risultati del più grande studio randomizzato sul ruolo del monitoraggio remoto nei pazienti con insufficienza cardiaca.

Leggi