Notizie e commenti

ESC 2017: le novità in tema di fibrillazione atriale

Intervista a Giuseppe Boriani, Presidente AIAC.

Il Congresso Annuale dell’European Society of Cardiology (ESC) è ritenuto l’appuntamento più importante a livello mondiale in ambito cardiologico, sia in termini partecipativi che contenutistici. Il suo valore è inoltre confermato “dagli importanti contributi, dai nuovi trial presentati, dalla discussione su tutti gli argomenti della cardiologia clinica”, sottolinea il Presidente AIAC Giuseppe Boriani, intervistato a Barcellona.

Numerose le evidenze di particolare interesse per gli specialisti arimtologi ed elettrofisiologi. Dai dati del registro EORP-AF, presentati proprio dal Presidente Boriani, che ha coinvolto 11.000 pazienti affetti da fibrillazione atriale (FA), a quelli dei trial RE-DUAL PCI, sui pazienti con FA e sindrome coronarica acuta, angioplastica o impianto di stent, e EMANATE, sull’impiego degli anticoagulanti orali nella cardioversione elettrica precoce della FA. “Si arricchisce la possibilità di offrire più opzioni al paziente con FA, – conclude Boriani – il quale richiede una certa complessità di valutazione e rappresenta una sfida costante nella nostra pratica clinica”.

Ultimi articoli

Impianto di pacemaker: tra rischi di complicanze e buone pratiche

L'impianto di un pacemaker può essere considerato un intervento rischioso? Qual è la reale incidenza di complicanze e quali sono gli accorgimenti che, se utilizzati, permettono di ridurne il rischio? Mauro Biffi risponde a queste domande nell'intervista realizzata durante l'ultimo Congresso AIAC e offre 3 consigli per i giovani aritmologi che stanno cominciando a impiantare pacemaker.

Leggi

I giovani italiani premiati all’EHRA Young EP ECG Contest

Tra le 10 nazioni che hanno partecipato alla finale del Contest, l’Italia, rappresentata da Giovanni Coluccia (Azienda Ospedaliera “Card. G. Panico”, Tricase), Lorenzo Mazzocchetti (Clinica Pierangeli di Pescara) e Andrea Giuseppe Porto (Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania) si è piazzata al secondo posto dopo l’Austria.

Leggi

AIAC saluta il dottor Ezio Soldati

AIAC piange la morte di Ezio Soldati, spentosi il 9 aprile 2024 all’età di 67 anni. Alla famiglia e ai colleghi della Cardiologia 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana giungano i più vivi sentimenti di cordoglio da parte del Direttivo nazionale AIAC.

Leggi