Notizie e commenti

Gli auguri dei Presidenti del grande evento del 2017

Intervista video a Giuseppe Boriani, Presidente AIAC nazionale, Presidente XIV Congresso AIAC, Ospedale di Modena, e a Renato Ricci, Presidente del Comitato scientifico XIV Congresso AIAC, UOC Cardiologia, Ospedale San Filippo Neri, Roma.

Nell’augurare un felice anno nuovo, Giuseppe Boriani e Renato Ricci ricordano un appuntamento importante del 2017: il XIV Congresso nazionale AIAC, a Bologna dal 23 al 25 marzo. Un intenso programma di incontri e dibattiti che non deluderà le aspettative dei soci e amici dell’AIAC.

“Aspettiamo tanti partecipanti”, commenta Boriani, Presidente dell’AIAC e del XIV Congresso AIAC. “Come sempre sarà un’occasione di confronto sui temi più importanti nella nostra pratica quotidiana e di incontri finalizzati alla ricerca.”

Il tema cardine del convegno è quello della sfida della morte improvvisa. Una problematica che affrontiamo tutti i giorni – spiega Ricci nel ruolo del Presidente del comitato scientifico del Congresso – e che a Bologna verrà sviscerata da diversi punti di vista: dalla prevenzione nelle scuole e nel mondo dello sport, alla rete dell’assistenza e dell’emergenza e alla valutazione dei cardiopatici, cercando di discutere i tempi legati alla stratificazione del rischio e all’utilizzo appropriato delle metodiche e delle procedure oggi a disposizione.

Come da tradizione ampio spazio sarà dato ai giovani aritmologi ed elettrofisiologi. Una sessione sarà interamente dedicata agli infermieri e tecnici di Cardiologia che sarà potenziata da una giornata “pratica” utile per la preparazione dell’esame di competence.

Ultimi articoli

Valori sporadici di alta impedenza nei sistemi ICD “ibridi”

Uno studio italiano pubblicato su Heart Rhythm ha descritto la prevalenza, la gestione e gli outcome associati a questo fenomeno in una serie di pazienti con sistemi ICD ibridi seguiti mediante monitoraggio remoto

Leggi

Un indicatore multiparametrico della qualità della lesione nell’ablazione del flutter atriale tipico

Uno studio italiano ha valutato la fattibilità e l'efficacia di un indice multiparametrico nell'ablazione dell'istmo cavotricuspidalico in una serie di pazienti con flutter atriale tipico.

Leggi

L’attività sportiva nei portatori di dispositivi cardiaci impiantabili

Una revisione italiana della letteratura su sport e ICD fornisce una panoramica sulle più recenti evidenze scientifiche, derivate da registri e studi osservazionali, e sulle raccomandazioni delle società scientifiche.

Leggi