Notizie e commenti

Il più piccolo loop recorder iniettabile

Le dimensioni miniaturizzate, un sensing migliorato e la trasmissione automatica dei dati sono i punti di forza del loop recorder Reveal LINQTM che rivoluziona il monitoraggio cardiaco del paziente migliorando la diagnosi di patologie difficili da riconoscere, quali la sincope e la fibrillazione atriale e la rivelazione precoce di eventi asintomatici.

I primi impianti di questo innovativo dispositivo sono stati effettuati in Italia, a partire dal mese di Febbraio, presso un numero limitato di centri.

Più piccolo di una pila mini stilo, il Reveal LINQTM viene iniettato sottocute con un sistema di introduzione innovativo e standardizzato che richiede una blanda anestesia locale. Al paziente viene fornito il sistema MyCarelink di monitoraggio remoto che riceve i dati inviati dal Reveal LINQTM in modo wireless e che, attraverso una connessione GSM multiprovider, permette la trasmissione automatica dei dati registrati dal dispositivo al centro di riferimento.

Al 45° Congresso ANMCO, l’evoluzione e le potenzialità della tecnologia Reveal sono state discusse Andrea Ungar (AOU Careggi, Firenze) e Giulio Molon (Ospedale Sacro Cuore Don Calabria, Negrar).

6 giugno 2014

Con il supporto di
Medtronic

Ultimi articoli

Nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria

Giovedì 30 giugno 2022 alle ore 18.00 è previsto un nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria: ad essere presentato, il libro “Il blocco percutaneo del ganglio stellato a scopo antiaritmico. Una guida pratica” a cura di Simone Savastano.

Leggi

Verso AIAC 2022

Le novità del prossimo Congresso Nazionale dell’Associazione Il 18° Congresso Nazionale AIAC…

Leggi

Lesioni cerebrali rilevate dalla RMN e funzione cognitiva dopo ablazione di fibrillazione atriale: lo studio AXAFA-AFNET 5

Pubblicati su Circulation i risultati di un’analisi dello studio AXAFA-AFNET 5 che ha valutato la prevalenza di lesioni cerebrali ischemiche rilevate mediante RMN dopo una procedura di ablazione di fibrillazione atriale parossistica eseguita senza interrompere l’anticoagulante orale.

Leggi