Notizie e commenti

La relazione cuore e cervello

Intervista video a Fabrizio Ammirati, Direttore UO di Cardiologia, Ospedale G.B. Grassi, Azienda Usl Roma D.

Nella grande famiglia dell’AIAC è nata una nuova area di ricerca e lavoro incentrata sull’interazione cuore-cervello. “Attraverso una partnership con i neurologi si vuole creare una rete di stroke unit e aritmologie per la prevenzione dell’ictus non solo in fase primaria ma anche secondaria”, commenta Fabrizio Ammirati. Importante l’uso di dispositivi di monitoraggio prolungato per diagnosticare precocemente in pazienti che hanno giù avuto un ictus quelle aritmie silenti che aumentano il rischio di recidiva.

15 marzo 2013

Ultimi articoli

AIAC saluta il dottor Ezio Soldati

AIAC piange la morte di Ezio Soldati, spentosi il 9 aprile 2024 all’età di 67 anni. Alla famiglia e ai colleghi della Cardiologia 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana giungano i più vivi sentimenti di cordoglio da parte del Direttivo nazionale AIAC.

Leggi

Quattro FAD AIAC disponibili online dal 15 aprile

Dopo il successo delle edizioni precedenti AIAC ha deciso di rendere disponibili le riedizioni delle seguenti 4  FAD asincrone…

Leggi

Apixaban per la prevenzione dello stroke nella fibrillazione atriale subclinica: lo studio ARTESIA

Recentemente pubblicati sul NEJM i risultati dello studio ARTESIA, trial clinico sul beneficio della terapia anticoagulante orale nei pazienti con fibrillazione atriale subclinica di breve durata e asintomatica per la prevenzione dello stroke.

Leggi