Notizie e commenti

Rhythmia nell’ablazione della tachicardie ventricolari

Nel corso del congresso EHRA EUROPACE-CARDIOSTIM, tenutosi a Milano lo scorso giugno, Pierre Jais ha riportato l’esperienza dell’Hôpital Cardiologique Haut-Lévéque di Bordeaux nell’ablazione delle tachicardie ventricolari con il nuovo sistema di mappaggio elettroanatomico Rhythmia.

Il sistema, attraverso un  elettrocatetere mappante multipolare dedicato, dotato di elettrodi di piccole dimensioni e con ridotta spaziatura inter-elettrodica (IntellaMap OrionTM), offre il vantaggio di una densità di mappaggio estremamente più elevata rispetto ad un elettrocatetere mappante tradizionale, con una inedita capacità di discriminazione tra potenziali near-field e far-field. Secondo Jais, ne consegue un mappaggio più rapido, meno sensibile ai segnali far-field e dunque più accurato.

La mappa elettroanatomica che ne deriva è estremamente precisa nella definizione della border-zone della cicatrice e nell’identificazione dei channel di tessuto parzialmente conduttivo all’interno della cicatrice .

Sia in modelli animali che umani, il mappaggio ad alta densità presenta inoltre una sensibilità superiore nella discriminazione delle local abnormal ventricular activities, la cui maggiore efficace di  eliminazione è associata a un minor tasso di recidive di tachicardia ventricolare.

I casi clinici di tachicardia ventricolare presentati mostrano come le mappe di attivazione e di voltaggio ad alta densità ottenute con il sistema di mappaggio elettroanatomico Rhythmia siano fondamentali nell’identificazione del circuito elettrico patologico.

Bibliografia
Symposium Redefining electrophisiology: high resolution mapping & ablation. EHRA EUROPACE-CARDIOSTIM 2015 23.06.2015

Articoli correlati
Rhythmia, il sistema di mappaggio ad alta risoluzione. Intervista video a Paolo Della Bella, Ospedale San Raffaele di Milano.

Ultimi articoli

AIAC saluta il Professor Francesco Furlanello

È venuto a mancare ai suoi cari ed alla Comunità Cardiologica Italiana ed Internazionale il Prof. Francesco Furlanello. L’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione perde una figura carismatica che tanto impulso ha dato alla realizzazione, promozione e divulgazione dell’Aritmologia.

Leggi

La nuova Area Riservata dei soci AIAC: da oggi cambia il modo di vivere l’Associazione

Da oggi è attiva un’Area Riservata dedicata a tutti i soci AIAC. Tutti i soci AIAC per continuare a rimanere associati dovranno obbligatoriamente registrarsi ed accedere all’Area Riservata.

Leggi

Prevenzione del carcinoma alla mammella nelle operatrici: la survey sulla radioprotezione di Donne&Aritmologia

In seguito all’osservazione di casi di carcinoma alla mammella sinistra in operatrici esposte alle radiazioni ionizzanti, il gruppo Donne&Aritmologia ha promosso una survey dedicata che sarà aperta fino al 31 gennaio.

Leggi