Notizie e commenti

Rhythmia nell’ablazione della tachicardie ventricolari

Nel corso del congresso EHRA EUROPACE-CARDIOSTIM, tenutosi a Milano lo scorso giugno, Pierre Jais ha riportato l’esperienza dell’Hôpital Cardiologique Haut-Lévéque di Bordeaux nell’ablazione delle tachicardie ventricolari con il nuovo sistema di mappaggio elettroanatomico Rhythmia.

Il sistema, attraverso un  elettrocatetere mappante multipolare dedicato, dotato di elettrodi di piccole dimensioni e con ridotta spaziatura inter-elettrodica (IntellaMap OrionTM), offre il vantaggio di una densità di mappaggio estremamente più elevata rispetto ad un elettrocatetere mappante tradizionale, con una inedita capacità di discriminazione tra potenziali near-field e far-field. Secondo Jais, ne consegue un mappaggio più rapido, meno sensibile ai segnali far-field e dunque più accurato.

La mappa elettroanatomica che ne deriva è estremamente precisa nella definizione della border-zone della cicatrice e nell’identificazione dei channel di tessuto parzialmente conduttivo all’interno della cicatrice .

Sia in modelli animali che umani, il mappaggio ad alta densità presenta inoltre una sensibilità superiore nella discriminazione delle local abnormal ventricular activities, la cui maggiore efficace di  eliminazione è associata a un minor tasso di recidive di tachicardia ventricolare.

I casi clinici di tachicardia ventricolare presentati mostrano come le mappe di attivazione e di voltaggio ad alta densità ottenute con il sistema di mappaggio elettroanatomico Rhythmia siano fondamentali nell’identificazione del circuito elettrico patologico.

Bibliografia
Symposium Redefining electrophisiology: high resolution mapping & ablation. EHRA EUROPACE-CARDIOSTIM 2015 23.06.2015

Articoli correlati
Rhythmia, il sistema di mappaggio ad alta risoluzione. Intervista video a Paolo Della Bella, Ospedale San Raffaele di Milano.

Ultimi articoli

AIAC 2020, nuovi soci al Congresso con il supporto dell’Associazione

I nuovi soci iscritti dopo il 1 novembre 2019 o che presenteranno la domanda entro il 28 febbraio 2020 potranno partecipare al XVII Congresso Nazionale AIAC con il supporto dell'Associazione.

Leggi

Esposizione radiologica, partecipa alla survey dell’Area Raggi Zero

L’Area Raggi Zero promuove un questionario rivolto a sondare la sensibilità dei Centri italiani nei confronti della esposizione radiologica durante procedure interventistiche di elettrofisiologia/elettrostimolazione.

Leggi

Le aritmie del dopo Festival dello Sport

I progressi della Cardioaritmologia Sportiva ci rassicurano su una più valida prevenzione delle patologie aritmogene ad alto rischio di morte improvvisa. Il resoconto del Prof. Francesco Furlanello.

Leggi