Notizie e commenti

A scuola di RIP&RID

In occasione del Congresso annuale dell’AIAC, il 13 e 14 marzo verranno organizzati due momenti formativi con lo scopo di fornire le competenze necessarie ad una agile gestione del Registro Informatizzato Pacemaker e Defibrillatori (RIP&RID) e la creazione dei nuovi tesserini AIAC.

Iscrizioni

Le preiscrizioni potranno essere effettuate da lunedì 3 marzo dal sito dell’AIAC compilando online l’apposito modulo.
Per ciascuna sessione sono disponibili 20 posti. Ai partecipanti verranno fornite le slide del corso e procedure operative.

Il corso

Il corso si prefigge di fornire in primo luogo i concetti e gli elementi di base per la gestione autonoma dei Centri e degli Utenti da parte del responsabile del centro. Contestualmente vengono date le istruzioni operative su come procedere per l’inserimento dei pazienti e la stampa del cartellino.

Nei due eventi formativi, di due ore ciascuna, verranno viste le seguenti funzionalità:

  • iter per la creazione di un nuovo Centro e rilascio credenziali di accesso ad utente amministratore
  • modifica anagrafica Centro
  • modifica dati utenti
  • creazione, disattivazione nuovo utente
  • sostituzione utente amministratore
  • cambio password utenti
  • creazione nuovo paziente ed inserimento anagrafica
  • inserimento dati DM impiantati
  • stampa cartellino
  • statistiche del Centro
  • nuovi sviluppi del Registro.

Brochure (PDF: 760 Kb)

Per maggiori informazioni
Barbara Bonifacio
Zeta Research srl
tel. +39 040 358980
e-mail: barbarabonifacio@zetaresearch.com

Ultimi articoli

Impianto di pacemaker: tra rischi di complicanze e buone pratiche

L'impianto di un pacemaker può essere considerato un intervento rischioso? Qual è la reale incidenza di complicanze e quali sono gli accorgimenti che, se utilizzati, permettono di ridurne il rischio? Mauro Biffi risponde a queste domande nell'intervista realizzata durante l'ultimo Congresso AIAC e offre 3 consigli per i giovani aritmologi che stanno cominciando a impiantare pacemaker.

Leggi

I giovani italiani premiati all’EHRA Young EP ECG Contest

Tra le 10 nazioni che hanno partecipato alla finale del Contest, l’Italia, rappresentata da Giovanni Coluccia (Azienda Ospedaliera “Card. G. Panico”, Tricase), Lorenzo Mazzocchetti (Clinica Pierangeli di Pescara) e Andrea Giuseppe Porto (Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania) si è piazzata al secondo posto dopo l’Austria.

Leggi

AIAC saluta il dottor Ezio Soldati

AIAC piange la morte di Ezio Soldati, spentosi il 9 aprile 2024 all’età di 67 anni. Alla famiglia e ai colleghi della Cardiologia 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana giungano i più vivi sentimenti di cordoglio da parte del Direttivo nazionale AIAC.

Leggi