Notizie e commenti

AAA: casi clinici di giovani elettrofisiologi

Call for cases per le sessioni EHRA Young Electrophysiologists all’atteso congresso EHRA EUROPACE-CARDIOSTIM 2015. Proponi il tuo caso clinico! Deadline: 15 marzo.

Al Congresso EHRA EUROPACE-CARDIOSTIM 2015, che si terrà a Milano dal 21 al 24 giugno,  verranno organizzate due sessioni dal comitato degli EHRA Young Electrophysiologists.

La prima sessione sarà una discussione dei casi clinici più complicati, interessanti o riguardanti temi rilevanti e vi sarà l’opportunità di discuterli con un panel di esperti. Gli argomenti che verranno trattati sono: morte improvvisa, genetica, dispositivi impiantabili.

I giovani elettrofisiologi che presenteranno i casi selezionati verranno appaiati ad un esperto che lo affiancherà nella discussione del caso clinico.

La seconda sezione invece darà la possibilità ai giovani membri dell’EHRA di presentare i risultati dei migliori lavori pubblicati nel 2014: tra tutti gli articoli che verranno segnalati ne verranno selezionati tre e verrà data la possibilità al primo autore di presentarne i risultati.

A proposito, in ogni sessione l’autore del migliore caso clinico o lavoro riceverà un grant economico da parte dell’EHRA per coprire le spese di viaggio per partecipare al congresso.

Vi invitiamo numerosi a inviare i vostri abstract e a far sentire la presenza della comunità italiana!

Laura Vitali Serdoz
Referente AIAC presso EHRA Young Electrophysiologist

Per inviare i vostri casi clinici o i lavori pubblicati: Call for cases for EHRA EUROPACE-CARDIOSTIM 2015
Data di scadenza: 15 marzo 2015

Ultimi articoli

Scadenze crediti ECM per il professionista sanitario

Di seguito si riporta un promemoria circa le scadenze in ambito ECM, che ogni professionista è tenuto ad osservare, per disposizioni nazionali.

Leggi

Il supporto cardiopolmonare durante l’ablazione della TV emodinamicamente instabile: ruolo dell’inducibilità

Pubblicati recentemente sulla rivista Frontiers in Cardiovascular Medicine i risultati di un’esperienza italiana sull’utilizzo del supporto cardiopolmonare con ossigenazione extracorporea a membrana (ECMO) durante l'ablazione transcatetere di tachicardie ventricolari sostenute (TV).

Leggi

Ruolo prognostico dell’edema miocardico evidenziato in fase acuta dalla risonanza magnetica cardiaca in pazienti sopravvissuti ad un arresto cardiaco extra-ospedaliero: uno studio multicentrico

Sul Journal of the American Heart Association sono stati pubblicati i risultati di una ricerca, promossa dall’Area Giovani per la Ricerca dell’AIAC, che ha coinvolto 9 centri italiani con l’obiettivo di valutare quale fosse il ruolo dell’edema miocardico alla RMC nel predire le recidive aritmiche durante il follow-up.

Leggi