Notizie e commenti

AIAC saluta il dottor Ezio Soldati

AIAC piange la morte di Ezio Soldati, spentosi il 9 aprile 2024 all’età di 67 anni. Nome molto conosciuto nell’ambito dell’aritmologia italiana, collaboratore di Maria Grazia Bongiorni, con cui ha contribuito a creare negli anni un’équipe nota nel mondo, nonché un Centro di riferimento nazionale e internazionale sull’estrazione degli elettrocateteri. Soldati è stato co-autore di numerosi articoli scientifici in ambito aritmologico ed è sempre stato attivo all’interno dell’ AIAC, ricoprendo in passato la carica di Presidente regionale Toscana e, più recentemente, dal 2016 al 2020, il ruolo di consigliere nel Direttivo nazionale. Se le sue doti professionali sono note a tutti i soci, chi lo ha conosciuto personalmente ricorderà sempre e forse ancora di più le doti umane, avvolte dal suo fare un po’ scanzonato e dal sorriso sotto i baffi, spesso beffardo, con cui cercava inutilmente di nascondere grande empatia, generosità e disponibilità verso gli altri. Impossibile non volerti bene Ezio, ci mancherai.

Alla famiglia e ai colleghi della Cardiologia 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana giungano i più vivi sentimenti di cordoglio da parte del Direttivo nazionale AIAC.

Ultimi articoli

Sincope vasovagale: il webinar

L'Area Radioablazione e Neuromodulazione di AIAC presenta il webinar "Sincope vasovagale" che si terrà online il 6 giugno 2024 dalle ore 16.00 alle ore 17.30. Scarica il programma con il link per il collegamento.

Leggi

Ricordo del prof. Giuseppe Oreto

Il ricordo del prof. Giuseppe Oreto a firma di Gaetano Satullo che ne ripercorre la cultura, la poliedricità e la genialità attraverso il racconto di una storia lunga 40 anni.

Leggi

I Convegno Nazionale AIAC Giovani – L’integrazione delle conoscenze di aritmologia clinica ed interventistica nel trattamento del paziente comorbido

Il 24 e 25 maggio 2024 si terrà a Napoli, presso l’Hotel NH Napoli Panorama il primo Convegno Nazionale AIAC Giovani, dal titolo “L’integrazione delle conoscenze di aritmologia clinica ed interventistica nel trattamento del paziente comorbido”.

Leggi