Notizie e commenti

Award Vera Srebot 2016 per gli under 35

A settembre si terrà il Congresso nazionale Luci e Ombre in Aritmologia, annuale appuntamento pisano in ambito aritmologico.

Visto l’interesse riscontrato dalla presentazione di casi clinici, il Comitato scientifico del Congresso ha ritenuto di inserire in programma sei presentazioni da affidare a giovani cardiologi che parteciperanno all’assegnazione del “Award Vera Srebot 2016 a Luci e Ombre in Aritmologia”.

Il premio, intitolato al ricordo della giovane collega cara alla Cardiologia pisana e fortemente voluto dai suoi familiari, verrà assegnato al caso clinico ritenuto più interessante da una giuria nazionale di cardiologi.

La premiazione si terrà al termine del Congresso, il vincitore riceverà un premio scientifico del valore economico di 3.000  euro.

Gli abstract possono essere inviati da giovani cardiologi specializzati (under35) entro il  20 agosto 2016. Dovranno essere redatti in lingua italiana, classificati per singola area tematica e saranno valutati in forma anonima dalla giuria nazionale di cardiologi.

Per informazione, prego consultare il regolamento (PDF: 690 Kb).

 

Ultimi articoli

Il supporto cardiopolmonare durante l’ablazione della TV emodinamicamente instabile: ruolo dell’inducibilità

Pubblicati recentemente sulla rivista Frontiers in Cardiovascular Medicine i risultati di un’esperienza italiana sull’utilizzo del supporto cardiopolmonare con ossigenazione extracorporea a membrana (ECMO) durante l'ablazione transcatetere di tachicardie ventricolari sostenute (TV).

Leggi

Ruolo prognostico dell’edema miocardico evidenziato in fase acuta dalla risonanza magnetica cardiaca in pazienti sopravvissuti ad un arresto cardiaco extra-ospedaliero: uno studio multicentrico

Sul Journal of the American Heart Association sono stati pubblicati i risultati di una ricerca, promossa dall’Area Giovani per la Ricerca dell’AIAC, che ha coinvolto 9 centri italiani con l’obiettivo di valutare quale fosse il ruolo dell’edema miocardico alla RMC nel predire le recidive aritmiche durante il follow-up.

Leggi

Ablazione della fibrillazione atriale con alta potenza e breve durata: caratterizzazione biofisica delle lesioni

Pubblicato su Pacing and Clinical Electrophysiology uno studio che aveva l’obiettivo di chiarire il contributo della forza di contatto e della temperatura e la loro interrelazione nel creare una lesione adeguata con un catetere per ablazione vHPSD (very high-power short-duration).

Leggi