Notizie e commenti

Competence per medici al XIII Congresso AIAC

Durante il XIII Congresso Nazionale AIAC, sabato 12 marzo, si svolgeranno gli esami di competence aritmologica sia per medici ed infermieri. L’esame di competence per infermieri sarà equiparato a quello EHRA.

Esami di competence per medici 2016 

  • Esame di accreditamento professionale medici per la certificazione della competenza in elettrofisiologia cardiaca.
  • Esame di accreditamento professionale medici per la certificazione della competenza in elettrostimolazione cardiaca.

Il bando

Bando (PDF: 107 Kb)
Domanda iscrizione (PDF: 127 Kb)

Scadenza domanda iscrizione: venerdì 4 marzo 2016, ore 12.00.

A chi è rivolto

La partecipazione all’esame è riservata agli specialisti in Cardiologia che, in 3 anni consecutivi degli ultimi 5 anni, abbiano maturato esperienza pratica in elettrofisiologia o elettrostimolazione cardiaca.

Come si svolge

L’esame di accreditamento è preparato dalla Task Force Accreditamento e consiste in 120 domande a risposta multipla, con 10 domande di riserva (una risposta corretta su 5 possibilità). Le domande sono basate sull’analisi di casi clinici (60-80% del totale) ed il rimanente (20-40%) dedicato a teoria di base e linee guida.

I costi

Il costo dell‛esame è pari a 150,00 € + IVA (totale 183,00 € ), da versare al momento dell‛accettazione dell’iscrizione. Requisiti e procedure per l’accreditamento e modalità di espletamento dell’esame teorico e altre informazioni sono riportate nel bando.

Data e sede dell’esame
Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna
Sabato 12 marzo 2016, ore 9:00.

 

Ultimi articoli

L’AIAC su Il Sole 24 Ore

Scarica il redazionale dell'AIAC, dal titolo  “Accesso all’innovazione in aritmologia, nuove tecnologie e nuovi farmaci al servizio del paziente”, pubblicato su Il Sole 24 Ore – Scenari “Guida Salute“.

Leggi

Il processo decisionale nella gestione degli ICD nel fine vita

Uno studio degli aspetti relativi alla gestione degli ICD nelle fasi terminali delle malattie e degli eventuali fattori associati all'occorrere di un colloquio con il medico circa il fine vita.

Leggi

Disattivazione dei CIED nel fine vita: realtà o solo raccomandazioni?

La maggior parte dei CIED rimane attiva nelle fasi terminali della malattia e il 25% dei pazienti sperimenta uno shock nelle 24 ore prima del decesso.

Leggi