Notizie e commenti

I nuovi anticoagulanti orali

Apixaban, dabigatran e rivaroxaban sono una promettente alternativa al wafarin nei pazienti con fibrillazione atriale. Le conferme vengono da una revisione e metanalisi di studi clinici controllati randomizzati, pubblicata sull’American Journal of Cardiology, che ha comparato l’efficacia e la sicurezza dei nuovi anticoagulanti con il warfarin che è terapia anticoagulante standard nella fibrillazione atriale.

Lo studio
Nella metanalisi sono stati selezionati gli RCT (randomized controlled trial), con una durata superiore a un anno, che hanno confrontato i nuovi anticoagulanti e il wafarin nei pazienti con fibrillazione atriale. In tutto sono stati inclusi tre studi clinici (RE-LY, ROCKET AF, ARISTOTLE) per un totale di 44.563 pazienti.

Dall’analisi dei dati raccolti è risultato che i pazienti randomizzati ai nuovi anticoagulanti avevano un rischio ridotto di ictus e di embolizzazione sistemica (rischio relativo [RR] 0.78, 95% intervallo di confidenza [IC] 0.67-0.92), di ictus ischemico e non identificato (RR 0.87, 95% IC 0.77-0.99), di ictus emorragico (RR 0.45, 95% IC 0.31-0.68), di mortalità per tutte le cause (RR 0.88, 95% IC 0.82-0.95) e mortalità vascolare (RR 0.87, 95% CI 0.77-0.98). Inoltre, il trattamento con il nuovo anticoagulante orale era associato a una riduzione del rischio di sanguinamento cerebrale (RR 0.49, 95% IC 0.36 – 0.66). I dati riguardanti i rischi di sanguinamento maggiore (RR 0.88, 95% CI 0.71 to 1.09) e sanguinamento gastrointestinale (RR 1.25, 95% IC 0.91-1.72) non erano conclusivi.

Conclusioni
I nuovi anticoagulanti orali sono più efficaci del warfarin nella prevenzione dell’ictus e dell’embolismo sistemico nei pazienti con FA. Inoltre sembrano avere un profilo di sicurezza favorevole considerato il rischio ridotto di sanguinamenti cerebrale rilevato nella metanalisi. Gli autori concludono che i risultati della metanalisi rendono “i nuovi anticoagulanti orali una promettente alternativa al warfarin”.

Fonte
Miller CS, Grandi SM, Shimony A, Filion KB, Eisenberg MJ. Meta-Analysis of Efficacy and Safety of New Oral Anticoagulants (Dabigatran, Rivaroxaban, Apixaban) Versus Warfarin in Patients With Atrial Fibrillation. Am J Cardiol 2012; 59: 604, doi:10.1016/S0735-1097(12)60605-6

Ultimi articoli

L’AIAC su Il Sole 24 Ore

Scarica il redazionale dell'AIAC, dal titolo  “Accesso all’innovazione in aritmologia, nuove tecnologie e nuovi farmaci al servizio del paziente”, pubblicato su Il Sole 24 Ore – Scenari “Guida Salute“.

Leggi

Il processo decisionale nella gestione degli ICD nel fine vita

Uno studio degli aspetti relativi alla gestione degli ICD nelle fasi terminali delle malattie e degli eventuali fattori associati all'occorrere di un colloquio con il medico circa il fine vita.

Leggi

Disattivazione dei CIED nel fine vita: realtà o solo raccomandazioni?

La maggior parte dei CIED rimane attiva nelle fasi terminali della malattia e il 25% dei pazienti sperimenta uno shock nelle 24 ore prima del decesso.

Leggi