Notizie e commenti

Fibrillazione atriale silente e rischio di ictus

La tachicardia atriale in assenza di fibrillazione atriale clinica accade frequentemente nel paziente portatore di pacemaker ed è associata ad un aumento significativo di rischio di ictus o di embolia sistemica.

I risultati dello studio Asymptomatic AF and Stroke Evaluation in Pacemaker Patients and the AF Reduction Atrial Pacing Trial (ASSERT) mostrano che, nella popolazione di pazienti ipertesi con pacemaker senza storia di fibrillazione atriale, gli episodi di tachicardia atriale registrati dal dispositivo di durata maggiore di sei minuti sono osservati in un terzo dei pazienti lungo quasi tre anni di follow-up.

Inoltre, queste aritmie sono associate ad un aumento di 2-5 volte del rischio di ictus ischemico e embolia sistemica. In un sottogruppo di pazienti con score CHADS2 pari a 2 o maggiore di 2, la tachicardia atriale registrata dal device è collegata a rischio assoluto di stroke del 3,78 per cento l’anno.

“This study shows clearly for the first time that silent atrial fibrillation in patients with pacemakers is in fact associated with quite a large increased risk of stroke,” ha dichiarato in un’intervista Stuart J Connolly della McMaster University (Hamilton, Canada). “These silent, short episodes of atrial fibrillation that we’re seeing – ha proseguito – seem to behave like the more typical clinical atrial fibrillation that we’re all familiar with”.

Fonte
Healey JS, Connolly SJ, Gold MR, et al. Subclinical Atrial Fibrillation and the Risk of Stroke. N Engl J Med 2012; 366:120-129

Ultimi articoli

AIAC saluta il Professor Francesco Furlanello

È venuto a mancare ai suoi cari ed alla Comunità Cardiologica Italiana ed Internazionale il Prof. Francesco Furlanello. L’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione perde una figura carismatica che tanto impulso ha dato alla realizzazione, promozione e divulgazione dell’Aritmologia.

Leggi

La nuova Area Riservata dei soci AIAC: da oggi cambia il modo di vivere l’Associazione

Da oggi è attiva un’Area Riservata dedicata a tutti i soci AIAC. Tutti i soci AIAC per continuare a rimanere associati dovranno obbligatoriamente registrarsi ed accedere all’Area Riservata.

Leggi

Prevenzione del carcinoma alla mammella nelle operatrici: la survey sulla radioprotezione di Donne&Aritmologia

In seguito all’osservazione di casi di carcinoma alla mammella sinistra in operatrici esposte alle radiazioni ionizzanti, il gruppo Donne&Aritmologia ha promosso una survey dedicata che sarà aperta fino al 31 gennaio.

Leggi