Notizie e commenti

I grandi del NEJM sono poco social?

Su YouTube i funerali di Whitney Houston sono cliccatissimi. Mentre le interviste a nomi autorevoli della medicina fanno poca audience. I medici quanto sanno usare i social media? Se lo chiede Larry Husten nel suo blog.

“Date un’occhiata a questo screenshot from YouTube”, scrive Larry Husten.

  • Jim Ware, il leggendario biostatistico del New England Journal of Medicine: 8 visualizzazioni.
  • Jerome Kassirer, Marcia Angell e Arnold Relman, ex-direttori del New England Journal of Medicine: 36, 28 e 257 visualizzazioni.
  • I funeral di Whitney Elizabeth Houston: 994,920 visualizzazioni
  • Una scimmia gelosa, un esemplare maschio alfa, attacca l’uomo: 2,135,280 visualizzazioni.

“Traete le vostre conclusioni”, commenta Larry Husten. La sua impressione è questa: “dobbiamo capire come possiamo utilizzare i social media meglio di quanto facciamo ora?”

La vostra conclusione?

Il post di Larry Husten

Letture consigliate

E. Santoro. Web 2.0 e social media in medicina.Roma: Il Pensiero Scientifico Editore, 2011
E. Santoro. Facebook, Twitter e la medicina. Roma: Il Pensiero Scientifico Editore, 2011
A. Tozzi. Smartphone, iPad, e-book per il medico. Roma: Il Pensiero Scientifico Editore, 2011

Ultimi articoli

Due anni di AIAC: il biennio 2018 – 2020

Un video per ripercorrere i momenti più significativi e sintetizza le iniziative più importanti portate avanti dall’Associazione negli ultimi due anni.

Leggi

COVID-19 e monitoraggio remoto: lacrime di coccodrillo o nuova opportunità?

Una lettera all’editore pubblicata sulla rivista Expert Review of Medical Devices ha affrontato il tema del monitoraggio remoto dopo la pandemia.

Leggi

Monitoraggio remoto della FA nei pazienti con scompenso portatori di device: lo studio REM-HF

Un'analisi dei risultati del più grande studio randomizzato sul ruolo del monitoraggio remoto nei pazienti con insufficienza cardiaca.

Leggi