Notizie e commenti

La competence europea per infermieri e tecnici a Bologna

EHRA Competence 2017

Carissimo/ma,

dal 23 al 25 marzo a Bologna si terrà il XIV Congresso nazionale AIAC e, come già avvenuto nelle precedenti edizioni, si terrà l’esame per la “Certificazione di Competence in Aritmologia ed Elettrostimolazione Cardiaca per Infermieri, Tecnici di Cardiologia ed Ingegneri Biomedicali”. L’esame si svolgerà il giorno 25 marzo e avrà la durata di 6 ore, in due tranche (dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 16).

Anche quest’anno l’esame di Competence sarà riconosciuto dalla EHRA, la European Heart Rhythm Association, il titolo ottenuto avrà cioè validità a livello europeo, ma nonostante questo l’esame sarà svolto in lingua italiana.

In precedenza chi voleva ottenere questo titolo doveva effettuare l’esame all’estero (nella sede in cui si svolgeva il congresso Europace-Cardiostim) e sostenerlo in lingua inglese.

L’Italia, assieme all’ Olanda è stato il primo paese che ha ottenuto questo importante riconoscimento dalla EHRA.

Si tratta quindi di una opportunità importante per tutti coloro che (infermieri, tecnici, ingegneri) vogliono ottenere questo titolo. Tale certificazione non ha ancora un riconoscimento formale giuridico secondo la nostra normativa, come non la ha nel resto del mondo, ma sta diventando e sempre più sarà in futuro un requisito richiesto al personale per poter lavorare nelle sale operatorie di elettrofisiologia ed elettrostimolazione cardiaca e negli ambulatori dedicati.

Lo sviluppo delle competenze rappresenta una tappa fondamentale per erogare un’assistenza di elevata qualità e appropriatezza. La certificazione di  competenza rappresenta un processo formale per dimostrare il raggiungimento di criteri predefiniti e standardizzati di conoscenza ed esperienza in un area altamente specialistica. In questo contesto la certificazione della EHRA rappresenta il percorso che porta ad una elevazione del livello di preparazione e formazione del personale che opera nel campo dell’elettrostimolazione ed elettrofisiologia.

In questa pagina dell’EHRA sono disponibili tutte le informazioni relative all’esame e alla modalità di iscrizione.

Vi aspettiamo numerosi.

Il PresidenteLa Task force Clinical competence nursing
Prof. Giuseppe BorianiGiosuè Mascioli
Gabriele Giannola
Loredana Morichelli

Ultimi articoli

Blocco percutaneo del ganglio stellato per il trattamento dello storm aritmico: lo studio STAR

Lo storm aritmico è un'emergenza clinica con scarse opzioni terapeutiche. Lo studio STAR (STellate ganglion block for Arrhythmic stoRm), è un importante studio multicentrico italiano, i cui risultati sono stati recentemente pubblicati sull’European Journal of Cardiology, sulla sicurezza e l’efficacia del blocco percutaneo del ganglio stellato nel trattamento dello storm aritmico.

Leggi

Apixaban per la prevenzione dello stroke nella fibrillazione atriale subclinica: lo studio ARTESIA

Recentemente pubblicati sul NEJM i risultati dello studio ARTESIA, trial clinico sul beneficio della terapia anticoagulante orale nei pazienti con fibrillazione atriale subclinica di breve durata e asintomatica per la prevenzione dello stroke.

Leggi

Ablazione della fibrillazione atriale parossistica: elettroporazione, radiofrequenza e crioenergia a confronto

L’elettroporazione (PFA) per la cura delle aritmie è recentemente emersa come nuova tecnica ablativa in grado di colpire selettivamente il tessuto cardiaco senza utilizzare una energia “termica”. Nell'articolo recentemente pubblicato di Della Rocca et al. è stata studiata una popolazione real-world di pazienti con fibrillazione atriale ed eseguita una analisi “propensity-score-matched” confrontando PFA, radiofrequenza e crioenergia.

Leggi