Notizie e commenti

Uno strano caso di extrasistolia ventricolare

A cura di Giuseppe Bagliani (Cardiologia e UTIC, Ospedale di Foligno) dell’Area Aritmologia non invasiva di AIAC.

Si riporta il caso di una paziente di 50 anni senza evidenti segni di cardiopatia che evidenzia di extrasistolia ventricolare con distribuzione bi e trigemina. A una prima analisi si evince una tendenza alla copula costante mentre la pausa che segue appare variare in maniera consistente .

Quale meccanismo può spiegare questo fenomeno?

Invia la tua risposta a segreteria@aiac.it . La soluzione ragionata del tracciato sarà pubblicato il 16 marzo 2020.

Ultimi articoli

Registro Italiano Ablazioni 2019: come partecipare

Anche quest’anno viene richiesto a tutti i soci AIAC un piccolo sforzo per partecipare al Registro Italiano Ablazioni 2019.

Leggi

Alterazioni ECG nei pazienti COVID-19 molto critici

Uno studio pubblicato su Europace ha preso in cosiderazione gli ECG all’ingresso in ospedale di 431 pazienti COVID-19 molto critici.

Leggi

I benefici di una CRT non convenzionale con stimolazione del fascio di His

Uno studio proof-of-concept su una CRT ottenuta attraverso stimolazione del fascio di His e configurazioni di pacing non convenzionali.

Leggi