Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Aritmia ventricolare e MCI. Le nuove linee guida ESC

In occasione del Congresso 2015 dell’European Society of Cardiology (ESC) tenutosi a Londra, Silvia Priori, cardiologa molecolare e direttore scientifico della Fondazione Salvatore Maugeri IRCCS di Pavia, commenta i cambiamenti delle linee guida ESC in tema di aritmia ventricolare e morte cardiaca improvvisa. Per queste patologie, l’S-ICD è ora in possesso di una raccomandazione di classe IIa.

Vedi anche: S-ICD: il percorso verso la terapia di prima linea

Bibliografia

Priori SG, Blomström-Lundqvist C, Mazzanti A et al. ESC Guidelines for the management of patients with ventricular arrhythmias and the prevention of sudden cardiac death: The task force for the management of patients with ventricular arrhythmias and the prevention of sudden cardiac death of the European Society of Cardiology (ESC). European Heart Journal 2015; 36: 2793 – 2867

Ultimi articoli

Due anni di AIAC: il biennio 2018 – 2020

Un video per ripercorrere i momenti più significativi e sintetizza le iniziative più importanti portate avanti dall’Associazione negli ultimi due anni.

Leggi

COVID-19 e monitoraggio remoto: lacrime di coccodrillo o nuova opportunità?

Una lettera all’editore pubblicata sulla rivista Expert Review of Medical Devices ha affrontato il tema del monitoraggio remoto dopo la pandemia.

Leggi

Monitoraggio remoto della FA nei pazienti con scompenso portatori di device: lo studio REM-HF

Un'analisi dei risultati del più grande studio randomizzato sul ruolo del monitoraggio remoto nei pazienti con insufficienza cardiaca.

Leggi