Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Impianto di S-ICD: gli approcci anestesiologici

S-ICD approcci anestesiologici

Sono diversi gli approcci anestesiologici disponibili per l’impianto dell’S-ICD. Sono maggiormente raccomandati gli approcci in anestesia locale, in quanto la sedazione generale presenta maggiori complicanze quali bradicardia e ipotensione nei pazienti con scompenso cardiaco e impedirebbe la dimissione il giorno stesso dell’intervento, causando inoltre un aumento dei costi. Particolarmente raccomandati sono i blocchi del piano troncale, compreso il blocco del piano del serrato anteriore perché facili e veloci da somministrare. Il blocco del serrato permette di ottenere un’anestesia a lunga durata d’azione (480 minuti) ai rami laterali dei nervi intercostali dal livello T2 al T9.

Clicca qui per scariare il manuale

Ultimi articoli

AIAC saluta il Professor Francesco Furlanello

È venuto a mancare ai suoi cari ed alla Comunità Cardiologica Italiana ed Internazionale il Prof. Francesco Furlanello. L’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione perde una figura carismatica che tanto impulso ha dato alla realizzazione, promozione e divulgazione dell’Aritmologia.

Leggi

La nuova Area Riservata dei soci AIAC: da oggi cambia il modo di vivere l’Associazione

Da oggi è attiva un’Area Riservata dedicata a tutti i soci AIAC. Tutti i soci AIAC per continuare a rimanere associati dovranno obbligatoriamente registrarsi ed accedere all’Area Riservata.

Leggi

Prevenzione del carcinoma alla mammella nelle operatrici: la survey sulla radioprotezione di Donne&Aritmologia

In seguito all’osservazione di casi di carcinoma alla mammella sinistra in operatrici esposte alle radiazioni ionizzanti, il gruppo Donne&Aritmologia ha promosso una survey dedicata che sarà aperta fino al 31 gennaio.

Leggi