Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Impianto di S-ICD: il test di defibrillazione

test di defibrillazione

Il test di defibrillazione presenta una raccomandazione di Classe I per i pazienti sottoposti a impianto di S-ICD. Nel capitolo 10 del manuale di Best Practice per l’impianto di S-ICD è spiegato il miglior approccio a tale operazione. Viene raccomandata la presenza di un defibrillatore esterno e di personale qualificato che possa eseguire la rianimazione cardiovascolare (CPR) in caso di bisogno. È importante che prima del test venga liberato il braccio del paziente, precedentemente fissato al bracciolo, al fine di evitare lesioni o incidenti durante il test di defibrillazione. Un’impedenza inferiore a 25 ohm può indicare un malfunzionamento del sistema o un errato posizionamento, al contrario un alto livello di impedenza può indicare un eccessivo strado adiposo che separa l’elettrodo dallo sterno.

Clicca qui per scariare il manuale

Ultimi articoli

Comunicazione ai soci AIAC di una violazione di dati personali (data breach) subita da AIM Italy S.r.l.

Si comunica a tutti i soci AIAC che la Società AIM Italy S.r.l., al quale AIAC ha affidato l'attività di organizzazione nel proprio congresso annuale, dei propri webinar e più in generale delle proprie attività formative, nei giorni scorsi ha subito un attacco informatico con utilizzo di malware di tipo ransomware cryptolocker.

Leggi

Elezioni AIAC 2022, l’elenco dei candidati

Dal 23 maggio 2022 al 12 giugno 2022 si terranno le elezioni per la nomina del Presidente Eletto e il rinnovo del Consiglio Direttivo Nazionale. Le elezioni si terranno per via telematica.

Leggi

Bando per la selezione del Direttore Editoriale AIAC biennio 2022-2024

Con il presente bando si invita chi fosse interessato a partecipare alla selezione per il ruolo di Direttore Editoriale AIAC, relativamente alla attività da svolgere per il Giornale Italiano di Cardiologia e il Journal of Cardiovascular Medicine.

Leggi