Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

S-ICD di ultima generazione in pazienti con cardiomiopatie e canalopatie: intervista a Federico Migliore sui risultati dello studio

Lo studio, pubblicato su Europace ad agosto, si è proposto di valutare il tasso di shock inappropriati, le terapie appropriate e le complicanze legate al dispositivo in pazienti con cardiomiopatie e canalopatie sottoposti a impianto di un S-ICD di ultima generazione da gennaio 2016 a dicembre 2020 e seguiti per i due anni successivi (fino a dicembre 2022). Ne abbiamo parlato con Federico Migliore del Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari dell’Università di Padova e primo autore dello studio.

Leggi il commento allo studio.

 

Fonte

  1. Migliore F, Biffi M, Viani S, Pittorru R, Francia P, Pieragnoli P, De Filippo P, Bisignani G, Nigro G, Dello Russo A, Pisanò E, Palmisano P, Rapacciuolo A, Silvetti MS, Lavalle C, Curcio A, Rordorf R, Lovecchio M, Valsecchi S, D’Onofrio A, Botto GL. Modern subcutaneous implantable defibrillator therapy in patients with cardiomyopathies and channelopathies: data from a large multicentre registry. Europace. 2023 Aug 2;25(9):euad239. doi: 10.1093/europace/euad239.

 

 

Ultimi articoli

Impianto di pacemaker: tra rischi di complicanze e buone pratiche

L'impianto di un pacemaker può essere considerato un intervento rischioso? Qual è la reale incidenza di complicanze e quali sono gli accorgimenti che, se utilizzati, permettono di ridurne il rischio? Mauro Biffi risponde a queste domande nell'intervista realizzata durante l'ultimo Congresso AIAC e offre 3 consigli per i giovani aritmologi che stanno cominciando a impiantare pacemaker.

Leggi

I giovani italiani premiati all’EHRA Young EP ECG Contest

Tra le 10 nazioni che hanno partecipato alla finale del Contest, l’Italia, rappresentata da Giovanni Coluccia (Azienda Ospedaliera “Card. G. Panico”, Tricase), Lorenzo Mazzocchetti (Clinica Pierangeli di Pescara) e Andrea Giuseppe Porto (Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania) si è piazzata al secondo posto dopo l’Austria.

Leggi

AIAC saluta il dottor Ezio Soldati

AIAC piange la morte di Ezio Soldati, spentosi il 9 aprile 2024 all’età di 67 anni. Alla famiglia e ai colleghi della Cardiologia 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana giungano i più vivi sentimenti di cordoglio da parte del Direttivo nazionale AIAC.

Leggi