Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Defibrillatore sottocutaneo per i pazienti diabetici e con insufficienza renale

“I pazienti diabetici hanno una chiara indicazione all’impianto del defibrillatore sottocutaneo”. In occasione della 18esima edizione dell’International Symposium on Progress in Clinical Pacing, Antonio Scalone – cardiologo dell’Ospedale G.Brotzu di Cagliari – commenta l’impiego del defibrillatore sottocutaneo nei pazienti diabetici e con insufficienza renale.

Ultimi articoli

Due anni di AIAC: il biennio 2018 – 2020

Un video per ripercorrere i momenti più significativi e sintetizza le iniziative più importanti portate avanti dall’Associazione negli ultimi due anni.

Leggi

COVID-19 e monitoraggio remoto: lacrime di coccodrillo o nuova opportunità?

Una lettera all’editore pubblicata sulla rivista Expert Review of Medical Devices ha affrontato il tema del monitoraggio remoto dopo la pandemia.

Leggi

Monitoraggio remoto della FA nei pazienti con scompenso portatori di device: lo studio REM-HF

Un'analisi dei risultati del più grande studio randomizzato sul ruolo del monitoraggio remoto nei pazienti con insufficienza cardiaca.

Leggi