#algoritmi di stimolazione

Dallo studio Minerva al progetto Minerva Adoption

Lo studio Minerva è il primo a dimostrare che pacemaker - dotati di algoritmi avanzati di stimolazione - rallentano l'evoluzione della fibrillazione atriale. In un'intervista doppia, Luigi Padeletti e Giuseppe Boriani illustrano le importanti ricadute dell'uso dei Reactive ATP e gli obiettivi del neonato Progetto Minerva Adoption. Intervista a Luigi Padeletti, AOU Careggi, Università degli studi di Firenze, Past president AIAC, Giuseppe Boriani, Policlinico S. Orsola-Malpighi e Università di Bologna, Presidente eletto AIAC. 

Leggi

Quale ICD dura di più?

Defibrillatori e longevità: una sana e continua competizione a favore del paziente. Articolo di Matteo Ziacchi del Policlinico S. Orsola Malpighi di Bologna. L’innovazione tecnologica e la ricerca finalizzata al miglioramento della longevità dei dispositivi cardiaci impiantabili rappresentano uno degli argomenti di maggiore interesse da parte delle aziende produttrici e sono oggetto di dibattito da molti anni in ambito elettrofisiologico. Una campagna pubblicitaria di batterie stilo degli anni ‘90 di particolare successo recitava così: “D…. dura di più!”. La domanda infatti a cui tutti vogliono una risposta è: quale dispositivo dura di più? La questione è tutt’altro che semplice.

Leggi

Lo studio MINERVA per una best practice

Intervista video a Luigi Padeletti, Presidente AIAC, Direttore Aritmologia, AOU Careggi, Università degli studi di Firenze. Come è noto, la fibrillazione atriale (FA) è una comorbidità frequente e importante nei pazienti portatori di pacemaker. In passato è stato dimostrato il ruolo chiave della stimolazione del pacing ventricolare destro nello sviluppo di FA.

Leggi

Ultimi articoli

Impatto della pandemia COVID-19 sull’uso del monitoraggio remoto in Italia: la survey AIAC

Sul Journal of Clinical Medicine sono stati pubblicati i risultati della survey AIAC sull'impatto della pandemia COVID-19 sulla diffusione del monitoraggio remoto dei dispositivi cardiaci impiantabili e della telecardiologia in Italia.

Leggi

ICD temporaneo esterno come terapia ponte nei pazienti sottoposti ad espianto di ICD per infezione

Sono stati pubblicati su Pacing and Clinical Electrophysiology i risultati di un’esperienza multicentrica italiana sull'efficacia e la sicurezza di un ICD temporaneo esterno come terapia ponte nei pazienti sottoposti ad espianto di ICD per infezione.

Leggi

Gestione dell’esposizione radiologica in elettrofisiologia in Italia: la survey AIAC

I risultati di una survey a diffusione nazionale promossa dall’Area “Raggi Zero” dell’AIAC sulla gestione dell’esposizione radiologica in elettrofisiologia in Italia sono stati recentemente pubblicati sul Journal of Cardiovascular Medicine.

Leggi