#device MRI conditional

Stimolazione MultiPoint o risonanza magnetica? Ora entrambe

St. Jude Medical ha annunciato l’ottenimento della certificazione di compatibilità condizionale con l’esecuzione di esami diagnostici di risonanza magnetica (MR) per il CRT-D Quadra Assura MP™, versioni DF4, se utilizzato con elettrocateteri compatibili Durata, Optisure e Tendril STS e Quartet. La compatibilità è certificata anche per gli impianti già avvenuti, estendendo l’accesso a questa importante metodica diagnostica anche ai pazienti che già hanno ricevuto l’impianto di uno di questi dispositivi.

Leggi

Le performance di Evera MRI ICD

Il primo trial randomizzato sul defibrillatore Evera MRI confermano la sicurezza e l’efficacia del dispositivo MT conditional. I risultati pubblicati sul JACC mostrano che la risonanza magnetica non altera le prestazioni elettriche.

Leggi

Decive impiantabili e MRI: aspetti tecnologici e organizzativi

L'Istituto Superiore di Sanità entra nel merito delle risonanze magnetiche nei portatori di device cardiaci impiantabili con un documento che traccia delle linee guida sulle possibilità e problematiche organizzative relative alla gestione interdisciplinare di questi pazienti, in seguito l'introduzione sul mercato di dispositivi di nuove generazione MR-conditional.

Leggi

Report del sondaggio sui device MRI conditional

Il sondaggio è stato proposto allo scopo di conoscere l'apprezzamento e la diffusione presso i Centri Italiani di Cardiostimolazione dell'utilizzo dei device MRI conditional. È rimasto disponibile sul sito da giugno a settembre 2014 ed hanno risposto 67 colleghi, per l'82% aritmologi interventisti, 9% aritmologi clinici, 7% cardiologi clinici e un internista.

Leggi

Ultimi articoli

Impatto della pandemia COVID-19 sull’uso del monitoraggio remoto in Italia: la survey AIAC

Sul Journal of Clinical Medicine sono stati pubblicati i risultati della survey AIAC sull'impatto della pandemia COVID-19 sulla diffusione del monitoraggio remoto dei dispositivi cardiaci impiantabili e della telecardiologia in Italia.

Leggi

ICD temporaneo esterno come terapia ponte nei pazienti sottoposti ad espianto di ICD per infezione

Sono stati pubblicati su Pacing and Clinical Electrophysiology i risultati di un’esperienza multicentrica italiana sull'efficacia e la sicurezza di un ICD temporaneo esterno come terapia ponte nei pazienti sottoposti ad espianto di ICD per infezione.

Leggi

Gestione dell’esposizione radiologica in elettrofisiologia in Italia: la survey AIAC

I risultati di una survey a diffusione nazionale promossa dall’Area “Raggi Zero” dell’AIAC sulla gestione dell’esposizione radiologica in elettrofisiologia in Italia sono stati recentemente pubblicati sul Journal of Cardiovascular Medicine.

Leggi