#disfunzione ventricolare grave

ANMCO-SIC-AIAC: disfunzione ventricolare grave e impianto ICD

Intervista a Massimo Zoni-Berisso, Responsabile Struttura Semplice di Aritmologia Asl 3 genovese. Secondo una survey del 2009, in un terzo delle Unità Operative di Cardiologia italiane  i pazienti vengono impiantati senza alcuna preliminare selezione, in circa un terzo viene fatto un uso inappropriato di test strumentali per la selezione, solo nel 5% vengono usati score prognostici clinici per valutare la probabilità di sopravvivenza prima dell’impianto. Da una seconda inchiesta emerge che il 72% dei cardiologi italiani questi considera le attuali linee-guida non sufficientemente esaurienti per risolvere i dubbi quotidiani.

Leggi

Disfunzione ventricolare grave e ICD in prevenzione primaria

Considerazioni sulle raccomandazioni delle linee-guida all'impianto del cardioverter-defibrillatore per la prevenzione primaria della morte cardiaca improvvisa nei pazienti con grave disfunzione ventricolare. Sul Giornale Italiano di Cardiologia il documento di consenso dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO)/Società Italiana di Cardiologia (SIC)/Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione (AIAC).

Leggi

Ultimi articoli

Due nuove FAD AIAC disponibili online dal 1 luglio

Due nuove FAD asincrone sono disponibili online dal 1 luglio al 31 dicembre 2024. L’iscrizione alle FAD è gratuita ed aperta a tutti. L’acquisizione dei crediti ECM è subordinata alle discipline accreditate e specificate in ciascun corso.

Leggi

Neuromodulazione nella sincope vasovagale: risultati clinici e prospettive future

In occasione del Congresso PLACE (Roma, 13-15 giugno 2024) abbiamo intervistato Leonardo Calò sull’utilizzo della neuromodulazione nella sincope vasovagale: quali sono i pazienti che ne possono beneficiare, quali sono i risultati nel medio e nel lungo termine e dove si collocherà nel prossimo futuro la neuromodulazione nella gestione del paziente con sincope vasovagale.

Leggi

Vuoi essere il nuovo Ambasciatore Italiano per l’EHRA Young Electrophysiology?

Se hai meno di 40 anni, sei membro EHRA e hai una buona conoscenza della lingua inglese invia il tuo curriculum vitae a segreteria@aiac.it entro il 15 luglio 2024.

Leggi