#impianto ICD

Il valore predittivo dello studio elettrofisiologico nel Brugada

Intervista a Pietro Delise, Casa di Cura Pederzoli, Peschiera del Garda (Verona) La rivista Circulation ha pubblicato in anteprima online uno studio internazionale che ha visto la partecipazione di più Centri aritmologici italiani che vuole fare chiarezza sul valore prognostico dello studio elettrofisiologico endocavitario nei pazienti con Brugada (1). Perché questa necessità?

Leggi

I benefici della CRT-D nei pazienti con insufficienza renale  

I pazienti con malattia renale cronica moderata o severa che hanno ricevuto una terapia di resincronizzazione con defibrillatore (CRT-D), invece del solo ICD, hanno un rischio più basso di ospedalizzazioni per scompenso cardiaco e mortalità. Sono queste le conclusioni di una valutazione comparativa dell'efficacia nel mondo reale presentata sull'American College of Cardiology da Daniel Friedman del Duke University Hospital e colleghi.

Leggi

Gestione della cardiomiopatia aritmogena

La diagnosi e la terapia della cardiomiopatia aritmogena rimangono una importante sfida della moderna Cardiologia: come sottolineano Alessandro Zorzi e colleghi dell'Università di Padova sul Giornale Italiano di Cardiologia, è necessario fare ancora molti progressi per capire la genetica, la patobiologia e la storia naturale della malattia. Sono necessari studi prospettici a lungo termine su ampie popolazioni di pazienti che dimostrino l’efficacia della terapia.

Leggi

Per un consenso “informato” all’impianto di ICD

Disponibile la versione aggiornata del modulo per il consenso informato all'impianto di ICD,CRT-D e S-ICD. Per fornire al paziente informazioni chiare e adeguate, per garantire ai medici la necessaria serenità nel fornire le cure e per uniformare le procedure di consenso in tutti i Centri aritmologici italiani. Il modulo Consenso informato relativo all'impianto di ICD, CRT-D…

Leggi

Le novità dall’ESC 2013

I nuovi trattamenti e dispositivi medici presentati ad Amsterdam, al meeting annuale dell’European Society of Cardiology, mostrano che i Cardiologi continuano a lavorare sodo per migliorare la qualità di vita dei propri pazienti e ampliare il bagaglio di conoscenze per una medicina basata sulle prove. Abbiamo selezionato alcuni degli studi più significativi nel campo dell’Aritmologia che sono stati presentati all’ESC 2013.

Leggi

Impianti di ICD-CRT nella pratica clinica

Intervista video a Fabrizio Oliva, Vicepresidente ANMCO, Ospedale Niguarda di Milano. Il Registro IN-HF outcome nasce nell’ambito della ricerca ANMCO per osservare il comportamento dei cardiologi italiani nella gestione dello scompenso cardiaco. I dati raccolti dal 2008 al 2009, presentati al Congresso ANMCO 2013, evidenziano un sottoutilizzo nella pratica clinica quotidiana sia dell'impianto di ICD sia della terapia di risincronizzazione. Ne parliamo con Fabrizio Oliva, Vicepresidente dell’ANMCO.

Leggi

Ultimi articoli

Le tachiaritmie sopraventricolari in età pediatrica e nel cardiopatico congenito adulto

Dal 1° marzo al 31 dicembre 2024 sarà possibile seguire la nuova FAD asincrona AIAC “Le tachiaritmie sopraventricolari in età pediatrica e nel cardiopatico congenito adulto”. Dalle nozioni di base (ECG, fisiopatologia, diagnostica) alle aritmie specifiche e particolari del bambino-adolescente, l’evento formativo è rivolto a 200 utenti.

Leggi

Club AIAC: il terzo appuntamento sarà lunedì 26 febbraio

Nuovo appuntamento per il Club AIAC lunedì 26 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 19.00. A presentare questo terzo appuntamento webinar saranno Carlo Lavalle (AIAC Consiglio Direttivo Nazionale, Vice Presidente) e Pier Luigi Pellegrino (AIAC Consiglio Direttivo Nazionale, Consigliere – Coordinatore Aree e Task Force).

Leggi