#spending review

Spending review, payback e… DRG

Un'analisi condotta dall’AIAC in collaborazione di Assobiomedica mette in luce importanti criticità nell’attuale sistema di rimborso delle procedure elettrofisiologiche. Criticità insite nell'attuale sistema di DRG (Diagnosis Related Groups) "che , da un lato, ostacolano l’esecuzione di procedure terapeutiche giudicate costo-efficaci e, dall’altro, favoriscono potenziali comportamenti opportunistici (come, ad esempio, la durata della degenza in funzione del diverso rimborso associato ai diversi regimi di ricovero). Dal quadro che abbiamo ampiamente discusso, emerge un utilizzo inappropriato delle risorse del Sistema Sanitario Nazionale con conseguente riduzione della qualità e dell’efficienza del servizio di cura erogato." 

Leggi

L’ablazione rischia di rimanere a terra in Italia

Mentre l’ablazione transcatetere della fibrillazione atriale decolla in Europa, nel nostro Paese i tagli ingiustificati dei rimborsi per le procedure di ablazione rischiano di disincentivare l’esecuzione di questa terapia riconosciuta nei LEA e nelle linee-guida scientifiche. Le riflessioni di Sakis Themistoclakis e Massimo Tritto.

Leggi

Ablazione transcatetere per la fibrillazione atriale: una procedura di prima o seconda linea?

A colloquio con Pasquale Santangeli, Luigi Di Biase e Andrea Natale, co-autori di un’analisi delle attuali evidenze dell’ablazione transcatetere come terapia di prima linea della fibrillazione atriale pubblicata sul Giornale Italiano di Cardiologia. L'analisi dimostra che  l'ablazione transcatetere è superiore ai farmaci antiaritmici come terapia di prima linea in pazienti giovani con FA parossistica sintomatica senza cardiopatie associate (1). Ma questa procedura ha un rapporto costo-beneficio favorevole? Estendere le indicazioni dell’ablazione transcatetere per il trattamento della fibrillazione atriale è fattibile in un contesto italiano differente da altre realtà come quella americana?

Leggi

Ultimi articoli

AIAC saluta il dottor Ezio Soldati

AIAC piange la morte di Ezio Soldati, spentosi il 9 aprile 2024 all’età di 67 anni. Alla famiglia e ai colleghi della Cardiologia 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana giungano i più vivi sentimenti di cordoglio da parte del Direttivo nazionale AIAC.

Leggi

Apixaban per la prevenzione dello stroke nella fibrillazione atriale subclinica: lo studio ARTESIA

Recentemente pubblicati sul NEJM i risultati dello studio ARTESIA, trial clinico sul beneficio della terapia anticoagulante orale nei pazienti con fibrillazione atriale subclinica di breve durata e asintomatica per la prevenzione dello stroke.

Leggi

Blocco percutaneo del ganglio stellato per il trattamento dello storm aritmico: lo studio STAR

Lo storm aritmico è un'emergenza clinica con scarse opzioni terapeutiche. Lo studio STAR (STellate ganglion block for Arrhythmic stoRm), è un importante studio multicentrico italiano, i cui risultati sono stati recentemente pubblicati sull’European Journal of Cardiology, sulla sicurezza e l’efficacia del blocco percutaneo del ganglio stellato nel trattamento dello storm aritmico.

Leggi