#tecnica di impianto

Prepettorale o sottocostale: quale approccio per quale paziente?

La scelta della sede della tasca di alloggiamento del defibrillatore nei pazienti giovani e con uno stile di vita attivo è fondamentale al fine di evitare complicanze legate al malfunzionamento degli elettrocateteri. Uno studio recente, pubblicato sulla rivista Europace, valuta il rischio perioperatorio e l’incidenza di danni strutturali e sposizionamenti degli elettrocateteri in una popolazione giovane a due anni dall’impianto di un defibrillatore cardiaco.

Leggi

Ultimi articoli

Studio EAST-AFNET 4: razionale, disegno sperimentale e risultati

L'intervista a Sakis Themistoclakis, Direttore dell'UO Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione dell'Ospedale dell'Angelo di Mestre e coordinatore nazionale dello studio.

Leggi

Nasce l’Angolo dell’Editoria di AIAC

La rubrica sarà inaugurata con un webinar AIAC che si terrà il 9 ottobre 2020 dalle ore 16:30 alle ore 18:00 in cui sarà presentato il libro "ATRIUM L’atrio nella cardiostimolazione", di Giovanni Bisignani..

Leggi

“Hands on Monitoraggio Remoto”. Il nuovo percorso di formazione a distanza di AIAC

Un percorso di formazione AIAC 2020/2021 per infermieri, tecnici e medici sul controllo/monitoraggio remoto dei dispositivi cardiaci impiantabili.

Leggi