Ultimi articoli

Di cosa parleremo a Bologna?

Gianluca Botto, Presidente del Comitato scientifico dell’XI Congresso AIAC, ci anticipa il programma scientifico del prossimo appuntamento annuale dell’Associazione. Il main topic sarà lo scompenso cardiaco. Ampio spazio sarà dato alle relazioni dei colleghi più giovani e degli ospedali più piccoli e, come tradizione vuole, alla formazione degli infermieri.

Leggi

Un cuore a norma di legge

La normativa italiana sui dispositivi impiantabili ha 22 anni e non è mai stata aggiornata, con gravi ricadute sulla salute del paziente. Il 7 novembre si è svolto a Roma, il convegno "Benefici clinici ed economici dei dispositivi medici impiantabili: revisioni legislative. Un percorso possibile per il trattamento della fibrillazione atriale e dell’ictus cardioembolico", organizzato dall'Associazione culturale "Giuseppe Dossetti: i Valori".

Leggi

Verso una cultura della sicurezza

In merito alle proposte di legge in materia di responsabilità professionale Luigi Conte, segretario della Fnomceo, chiede “una ridefinizione dei profili di responsabilità civile e penale del medico e dei professionisti sanitari". Incrementare la sicurezza nel Ssn migliorando la gestione del sistema e colmando il gap tra le aspettative dei pazienti e quello che la medicina può realmente fare. Introdurre un Fondo di Tutela per le discipline non coperte da assicurazione.

Leggi

L’Aritmologia internazionale a Venezia

Intervista video a Sakis Themistoclakis, Responsabile Elettrofisiologia, Ospedale dell'Angelo di Mestre. Il punto di forza del Venice Arrhythmias 2013 è l’internazionalità: un programma ricco con una faculty di 350 persone da tutto il mondo. Nonostante il periodo di crisi economica, il tradizionale meeting veneziano si è confermato come uno dei più importanti appuntamenti per confrontarsi con…

Leggi

Dalla fibrillazione atriale alla qualità della ricerca

Intervista ad Andrea Natale, Texas Cardiac Arrhythmia Institute, St. David's Medical Center Austin (USA). Il Venice Arrhythmias 2013 è stata l’occasione per incontrare Andrea Natale che lavora ad Austin al Texas Cardiac Arrhythmia Institute. Gli abbiamo chiesto qual è la principale differenza tra i centri statunitensi e europei nella gestione dell’ablazione della fibrillazione…

Leggi

La dissincronia ventricolare nella CRT

Sull’European Journal of Cardiology uno studio prende in esame l’uso dell'apical rocking come marcatore surrogato per la dissincronia ventricolare sinistra in pazienti con QRS slargato candidati alla CRT. Un aumento di questo marcatore durante l'ecocardiografia da stress con dobutamina si associa a una risposta pronunciata alla CRT e a un miglioramento a lungo termine della sopravvivenza.

Leggi

Report del sondaggio sulla formazione elettrofisiologia ed elettrostimolazione

La Survey dell'AIAC Giovani condotta on-line nel periodo di giugno-settembre 2013 ha avuto l’obiettivo di fotografare quale sia la realtà italiana dei percorsi formativi in elettrofisiologia e elettrostimolazione sia nei policlinici universitari, durante la scuola di specializzazione in cardiologia, sia poi sul territorio nell’attività ospedaliera quotidiana.

Leggi