AIAC Ricerca

AIAC Ricerca è un marchio di proprietà dell’AIAC che contraddistingue le iniziative di ordine scientifico, culturale ed organizzativo intraprese dall’Associazione.  Costituisce l’organo associativo deputato alla proposta di temi di ricerca, alla verifica e al controllo della qualità della produzione tecnico-scientifica in conformità agli scopi istituzionali dell’Associazione e alle indicazioni del Consiglio Direttivo Nazionale.

E’ composto da un Direttore nominato dal Consiglio Direttivo Nazionale e da un numero massimo di 7 membri proposti dal Direttore di AIAC Ricerca nominati anch’essi dal Consiglio Direttivo Nazionale.

Direttore:

Professor Giuseppe Boriani
Struttura Complessa di Cardiologia, AOU Policlinico di Modena,  Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Modena

Membri:

Dott. Antonio D’Onofrio
Unità Operativa Struttura Dipartimentale Aritmologia, A.O.R.N. dei Colli, Ospedale V. Monaldi, Napoli

Dott. Pietro Palmisano
Unità Operativa Complessa di Cardiologia, Azienda Ospedaliera Card. G. Panico, Tricase (LE)

Dott. Marco Proietti
Dipartimento di Scienze Cliniche e di Comunità, Università degli Studi di Milano, Milano

Dott. Massimo Zecchin
Unità Operativa di Cardiologia, Azienda Sanitaria Universitaria Integrata, Trieste

Documenti:

Relazione attività AIAC Ricerca 2018-2020
Lettera ai soci da parte del direttore di AIAC Ricerca

 

Ultimi articoli

Nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria

Giovedì 30 giugno 2022 alle ore 18.00 è previsto un nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria: ad essere presentato, il libro “Il blocco percutaneo del ganglio stellato a scopo antiaritmico. Una guida pratica” a cura di Simone Savastano.

Leggi

Verso AIAC 2022

Le novità del prossimo Congresso Nazionale dell’Associazione Il 18° Congresso Nazionale AIAC…

Leggi

Lesioni cerebrali rilevate dalla RMN e funzione cognitiva dopo ablazione di fibrillazione atriale: lo studio AXAFA-AFNET 5

Pubblicati su Circulation i risultati di un’analisi dello studio AXAFA-AFNET 5 che ha valutato la prevalenza di lesioni cerebrali ischemiche rilevate mediante RMN dopo una procedura di ablazione di fibrillazione atriale parossistica eseguita senza interrompere l’anticoagulante orale.

Leggi