AIAC Newsletter
Visualizza la versione online. Newsletter n. 91 | marzo 2020
 
L’Associazione | Aree AIAC | Task force | Registri

Lettera del presidente

Giuseppe Boriani Carissimi Soci e Amici,

stiamo attraversando un periodo storico senza precedenti, in cui la pandemia in corso ci ha chiamato ad un impegno professionale più intenso, in contesti organizzativi nuovi e in parte inesplorati, ha modificato le nostre priorità assistenziali, ha aumentato il rischio personale e professionale delle attività quotidiane e ci ha posto di fronte a nuovi problemi etici e umani.

Trovate sul sito un documento di raccomandazioni sulla gestione delle procedure di elettrofisiologia ed elettrostimolazione in era “COVID”. Mi rendo conto che è estremamente difficile per AIAC formulare raccomandazioni valide per tutti i colleghi perché in questa fase di emergenza le procedure operative e la pianificazione dell’attività sono di stretta competenza delle singole direzioni sanitarie che emanano direttive vincolanti. Ciò nonostante abbiamo voluto mettere a fuoco alcuni criteri generali che potessero essere di supporto ai colleghi nella pratica clinica.

Trovate sul sito testimonianze dal campo, in particolare quella drammatica ma al tempo stesso carica di energie e di speranze per un futuro migliore proveniente dall’ospedale di Crema, al centro dell’epidemia. La testimonianza di Castrovillari viceversa ci ricorda ancora una volta che un sistema di telecardiologia avanzato e ben strutturato si dimostra particolarmente utile per gestire situazioni di emergenza quale quella in corso.

Come sapete, l’epidemia ci ha indotto a rinviare il congresso nazionale al 16-17 luglio, augurandoci di aver superato la fase epidemica per quella data. Nonostante il rinvio del congresso, il rinnovo delle cariche istituzionali, nazionali e regionali procede regolarmente. Sono in corso le elezioni online per il rinnovo del consiglio direttivo nazionale, per la nomina del presidente eletto e per il rinnovo di alcuni consigli regionali. E’ possibile votare fino al 18 aprile 2020 alle ore 19. Ogni socio in regola con le quote 2020 e precedenti ha ricevuto / riceverà i codici necessari per l’accesso al sito e la votazione. Chi non li avesse ricevuti, può contattare la segreteria AIAC (segreteria@aiac.it).

Ci siamo domandati se fosse opportuno fermare la macchina AIAC, ibernarla in attesa di tempi migliori, ma non ci è sembrata questa la scelta migliore. Questa terribile epidemia prima o poi finirà e la vita continuerà, anche se verosimilmente con diverse scale di priorità. AIAC forse dovrà cambiare pelle e definire nuovi programmi e nuovi obiettivi. Rinnovare oggi le cariche istituzionali, mantenere viva l’associazione e programmare il futuro implica anche una prospettiva di ritorno alla normalità che tutti auspichiamo possa avvenire in tempi ragionevolmente rapidi. E’ prepararci alla ripresa con rinnovate energie. E’ una speranza di un futuro “normale”.

Trovate sul sito i risultati della survey proposta dall’area di Bioetica, che offre spunti di riflessione su tematiche particolarmente attuali, oltre a una selezione della letteratura su temi di attualità legati all’epidemia in corso.

Un caro saluto,

Renato Pietro Ricci, Presidente AIAC
Le procedure aritmologiche in epoca COVID-19

Le procedure aritmologiche in epoca COVID-19

In questa emergenza, l’organizzazione della sanità ospedaliera e territoriale è stata completamente stravolta al fine di poter creare nuovi setting in grado di affrontare l’epidemia da COVID-19. A tal proposito L’AIAC ha prodotto delle raccomandazioni utili per gestire l’attività aritmologica, sia di tipo clinico che di tipo interventistico, nel contesto dell’emergenza. Continua »
COVID-19, la testimonianza dell’Ospedale di Crema

COVID-19, la testimonianza dell’Ospedale di Crema

L’Ospedale di Crema è stato uno dei primi a dover affrontare l’epidemia da COVID-19. In totale autonomia ha dovuto trovare dei nuovi percorsi assistenziali per tutelare i pazienti non affetti da COVID e, allo stesso tempo, riuscire a fornire le cure necessarie ai pazienti infetti. Inoltre, l’aumento esponenziale dei contagiati ha ridotto al minimo le tempistiche di attuazione. Continua »
COVID-19, telecardiologia ed emergenze

COVID-19, telecardiologia ed emergenze

Il sistema di telecardiologia dell’ASP di Cosenza è attivo e diffuso in tutti gli Ospedali, i presidi di emergenza e le ambulanze della Provincia e permette la trasmissione h/24 dell’elettrocardiogramma ed il teleconsulto con il medico dell’UTIC. Un sistema, questo, estremamente utile in una situazione come quella attuale, in cui è necessario limitare gli accessi in ospedale. Continua »
Il congresso AIAC è rinviato al 16-17 luglio 2020

Il congresso AIAC è rinviato al 16-17 luglio 2020

Il XVII Congresso Nazionale AIAC, in programma a Bologna per i giorni 23-24 aprile 2020 (minicorsi il 22 aprile) non potrà svolgersi nelle date previste. L’evento è stato rimandato ai giorni 16-17 luglio 2020 (minicorsi il 15 luglio), a causa del persistere dell’epidemia da coronavirus e delle disposizioni emanate dal Governo Nazionale per contenere l’epidemia. Continua »
Survey promossa dall’Area Bioetica dell’AIAC: il report

Survey promossa dall’Area Bioetica dell’AIAC: il report

L’Area Bioetica dell’AIAC ha sviluppato e promosso un questionario conoscitivo con una duplice finalità: acquisire informazioni sul rapporto che gli aritmologi hanno con i temi della bioetica e capire gli ambiti in cui essi questi hanno maggiori incertezze operative, in modo da poter intercettarne i bisogni e offrire loro iniziative utili. Continua »
Monitoraggio remoto ed emergenza COVID-19

Monitoraggio remoto ed emergenza COVID-19

Federico Guerra della Clinica Cardiologica degli Ospedali Riuniti di Ancona ci racconta l’impatto che l’epidemia da COVID-19 ha avuto sulla gestione dell’ambulatorio di elettrofisiologia e dello scompenso cardiaco. In una tale emergenza il controllo remoto, specie se effettuato mediante un algoritmo multiparametrico come HeartLogic, diventa un’opzione fondamentale. Continua »

CONTENUTO SPONSORIZZATO

S-ICD

Dalla letteratura

Il coinvolgimento cardiaco nell'infezione COVID-19

Il caso di una donna di 53 anni senza CVD note, giunta in pronto soccorso per astenia da 2 giorni.
Continua »

Effetti del SARS-cov-2 sul sistema cardiovascolare

La COVID-19 può indurre nuove malattie cardiache e/o esacerbare problematiche CV sottostanti.
Continua »

Complicanze cardiovascolari in pazienti con COVID-19

Uno studio ha indagato l’impatto delle complicanze CV sulla mortalità dei pazienti affetti da COVID-19.
Continua »

In agenda

XVII Congresso Nazionale AIAC

Bologna, 16-17 luglio 2020
AIAC, Via Biagio Petrocelli 226, 00173 Roma
Tel +39.06.42020412 | Fax +39.06.42020037
e-mail: segreteria@aiac.it | www.aiac.it

© 2020 AIAC Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione
Realizzazione a cura di Think2it
Per non ricevere più questa newsletter cancella la tua iscrizione.